IL GIOCO DELLE MASCHERE

Seminario per adulti

Quando?

  • Sabato 25 marzo ore 16,00-18,00
  • Domenica 26 marzo ore 10,30-12,30 e 15,30-17,30

“Consideriamo una questione di buona educazione non spingere lo sguardo dietro le maschere altrui. Di conseguenza non vediamo quasi mai la gente.
E’ raro che ci si guardi negli occhi quando ci si saluta.
Alla domanda “Come va?” rispondiamo meccanicamente “bene grazie”.
Che differenza dal tradizionale saluto africano “Io ti vedo””

Alexander Lowen

Ogni giorno più o meno consapevolmente indossiamo maschere e mettiamo in atto comportamenti rispondendo agli stimoli che la vita di ogni giorno ci propone.

Il corpo è lo specchio della maschera che indossiamo. Il corpo non mente, ed il corpo se solo riusciamo ad ascoltarlo, ci racconta molto di noi, di ciò che siamo e delle emozioni che riusciamo o non riusciamo a sentire, ci insegna dove sono i nostri blocchi.
Partendo dal corpo, dai suoi movimenti, dalle sue possibili strutture, dal loro riconoscimento le esploreremo in maniera leggera e giocosa.
Il gioco delle maschere, perché chi ha detto che non possiamo giocare e ridere con le nostre maschere?

 

Obiettivi:

– Riconoscere le qualità espressive più accentuate, comuni e comode che utilizziamo nel lavoro e nelle relazioni

– Fare esperienza dei caratteri di Lowen  attraverso il gioco teatrale ed il naso rosso del clown

– Attivare il corpo con esercizi mirati che sostengano la comprensione e l’elaborazione delle strutture e dei ruoli che viviamo ogni giorno

 

Cosa è la teatro terapia

“Disciplina specifica basata sull’utilizzo dell’insieme dei processi attorali ed orientata a promuovere l’integrazione psicofisica, cognitiva, emotiva e relazionale dell’individuo, sviluppando e migliorando attraverso il lavoro di gruppo la qualità della vita.” (sito Associazione Professionale Italiana Teatroterapia)

 

Modalità d’iscrizione:

Inviare vostro interesse alla partecipazione alle lezioni all’indirizzo info@circolarmente.it