Circolarmente percorso 4-5 anni “Corpo Emotivo”

Lettera ai genitori in cammino con noi

Cari Genitori,

alla fine di questo primo periodo di lavoro con i vostri bambini desideriamo comunicarvi il nostro intento educativo coniugato con quello istruttivo ed artistico-creativo.

Il nostro percorso infatti, non vuole essere solo un’esperienza di gioco per i vostri bambini che, pur piacevole e con esperienze differenti da ciò che vivono a casa ed a scuola, si esaurirebbe ben presto per loro in un modo come un altro di “non stare a casa”  e per voi genitori in una semplice, seppur qualificata opportunità, di impegnare i pomeriggi dei vostri bambini.

Il percorso quindi, all’interno di proposte artistico-circensi pensate e fatte sperimentare ai bambini con tempi e materiali adeguati all’età, propone un percorso pedagogico che, attraverso modalità che stimolano la fantasia e il sogno, aiutano il bambino a sviluppare le emozioni che possono essere, anche già in così tenera età non realizzate, inibite o bloccate.

Partendo da momenti di conversazione tematici sulle emozioni (il coraggio, la forza, la paura) e mediati dai personaggi che abitano il magico circo di Circolarmente, come ad esempio Topuzzolo, abbiamo proposto ai bambini piccole esperienze concrete correlate: il coraggio di arrampicarsi in alto, la forza e l’autocontrollo di aspettare il proprio turno per poter fare un gioco, la paura di affrontare un ambiente nuovo o di dovere, davanti ad altri bambini ed adulti sconosciuti, farsi conoscere ed esprimersi.

I bambini hanno risposto con entusiasmo e si sono a poco a poco sintonizzati sulle nostre onde: la magia dei foulard colorati ha trasformato la nostra stanza in un mondo fatato e ricco di suggestioni emotive, Topuzzolo ha raccolto le incertezze e timidezze di alcuni nel presentarsi agli altri, alcune piccole lacrime si sono rapidamente assorbite per lasciare posto ad una interessata partecipazione e qualche esuberanza si è incanalata nell’impegno ad affrontare una situazione un po’ più ardita, come i fantastici salti nel sacco mammone.

Il momento finale di ogni incontro, in cui depositare l’esperienza dell’incontro per trasformarla in apprendimento e crescita  per ogni bambino, è sempre stato ricco di emozioni che,  con molta cura e  concentrazione, sono state depositate nelle “mani” degli amici o “riposte nel cuore”, all’interno del quale ogni emozione trova un proprio riconoscimento e dal quale escono i sentimenti positivi che fanno evolvere il bambino anche nella dimensione spirituale.

“Il Natale, bambini, non è una data. E’ uno stato d’animo”

(M.E. Chase)

Il percorso si sta gradualmente approfondendo ed ognuno sta iniziando a prediligere alcune tecniche rispetto ad altre. Negli incontri del periodo pre-natalizio abbiamo riproposto tutte le attività circensi finora sperimentate negli incontri di avvio (dove  in ognuno si sperimentavano una o al massimo due proposte): palline, piatti cinesi, flower stick, tessuti aerei, foulard.
Con nostra grande gioia abbiamo potuto osservare un vivo interesse e già in parte padronanza di specifiche abilità, per ognuno differenti, ma già ben definite.

Il primo trimestre si conclude e vi chiediamo di valutare con molta attenzione la nostra proposta: è infatti fondamentale che il bambino una volta iniziato, concluda il percorso annuale: il nostro programma prevede infatti un grande e approfondito lavoro sulle emozioni e progressivamente e gradualmente mirato al farle emergere e imparare a conoscerle per sempre più conoscere se stessi. Esso richiede continuità e costanza per poter essere assimilato dai bambini e consentire a noi di aiutarli e con loro voi, per superare piccoli e grandi ostacoli nella loro crescita.

Vi ringraziamo per la partecipazione e per l’interesse che sempre rivolgete a ciò che avviene nel nostro magico Circolarmente e desideriamo augurare a tutti voi ed a tutte le vostre famiglie i nostri più sinceri auguri di Buon Natale e Buon Anno pieni di Luce, Bene e Speranza!

Lo staff di Circolarmente