EVENTI E ANIMAZIONI

L’associazione culturale circolarmente dal 2009 realizza spettacoli e animazioni per eventi.
Tra gli intrattenimenti più richiesti, parate a tema di trampolieri, musici e acrobati itineranti. Animazioni di strada con giocoleria, magia, acrobatica. Laboratorio di circo nelle piazze, trucco fantastico, bolle di sapone giganti. Spettacolari esibizioni di acrobatica aerea su tessuto e trapezio con portico aereo certificato e abilitazione per il montaggio in quota. 

ANIMAZIONI PER BAMBINI E FAMIGLIE

SPIAZZA LA PIAZZA

Spiazza la piazza è un animazione – laboratorio che prevede l’allestimento di vari punti di interesse caratterizzati da tappeti di PVC colorati  in cui il bambino, ma anche l’adulto è invitato e guidato a sperimentare i vari attrezzi della giocoleria.
Particolarmente adatto ad animare feste pubbliche in piazze e parchi, crea un clima di festa gioioso, stimola  l’interazione e facilita l’abbattimento delle barriere interculturali e generazionali.

Può essere integrata con un angolo del trucco fantastico, parata dei trampolieri , bolle di sapone giganti.

  • Spazio necessario? 10×10 m.
  • Pavimentazione? Cemento, ghiaia o prato.
  • Operatori coinvolti? 2 in costume.
  • A chi è rivolto? A partire  da 1 anno di età fino agli adulti.

BOLLE DI SAPONE GIGANTI

Lo stupore della semplicità, incredibile osservare lo sguardo dei bambini mentre ammirano grandi bolle che nascono dal semplice incontro dell’acqua e del sapone. Oltre a proporle come intrattenimento realizzandole con vari strumenti e,  talvolta abbianati ai trampoli per aumentarne l’effetto, organizziamo veri e propri laboratori in cui i bambini divengono protagonisti realizzando loro stessi bolle di varie dimensini.

Il laboratorio necessita di tavoli su cui posare le nostre speciali vasche e attrezzi. Organizziamo inoltre laboratori per costruire il kit per la relizzazione degli attrezzi principali per continuare a divertirsi anche a casa con mamma e papà.

CIRCOMPLEANNI

Il compleanno per l’associazione è un occasione speciale per festeggiare con giochi creativi ed educativi che facilitano la relazione e l’aggregazione tra i bambini. Le animazioni sono condotte esclusivamenteda collaboratori di Circolarmente. Il programma è stato progettato e condiviso in equipe strutturato per fasce di età.
La condizione ideale per la partecipazione dei bambini è uno spazio dedicato ai genitori con tavoli buffet separato dall’area gioco, in tal caso, è  sufficiente – per l’animazione – uno spazio di 60 mq. In caso contrario si consigliano superfici di circa 100 mq totali.

PERFORMANCES

PARATE CON I TRAMPOLI

Circolarmente realizza parate di trampolieri a tema, secondo le esigenze può coinvolgere da due  fino a cinque trampolieri, due musicisti, una danzatrice acrobata e due giocolieri con il fuoco. Si tratta di eventi itineranti molto suggestivi e coinvolgenti adattabili a molti contesti differenti.
Il repertorio dei costumi è  molto vario, e su richiesta possono essere realizzati costumi appositamente per l’evento richiesto.

TESSUTO AEREO

Con l’utilizzo di un “portico aereo” struttura metallica certificata con possibilità di arrivare a 7 m di altezza, è possibile portare in strada e nelle piazze una delle più suggestive e spettacolari discipline circensi.
A seconda delle necessità e delle tipologia di evento vengono proposte performance a tema di uno o più artisti a seconda delle esigenze.

SPETTACOLI

ZUPPA DI SASSO

Una divertente rappresentazione musico-teatrale de “La zuppa di sasso” di Anaiis Vaugelade, capace di coinvolgere grandi e piccoli.

La storia del vecchio lupo viene musicata da Francesco con la chitarra e recitata da Martina, la quale attraverso simpatiche trasformazioni im personificherà i vari personaggi, dalla paurosa gallina, al maiale, all’oca giramondo, allo stesso lupo sdentato.

La scenografia richiama la semplicità ed essenzialità, proprio come i valori che la storia si propone di stimolare: “per fare una zuppa di sasso non serve né brodo né grasso, non serve cappone o gallina, quasi non serve cucina”. Davanti al sipario, infatti, solo pentoloni di varie dimensioni, il resto è dato dal coraggio, dalla fiducia e dalla volontà di condivisione dei personaggi.

Il pubblico viene cullato dalla voce profonda ed evocativa di Francesco e intrattenuto dalla genuinità ed allegria di Martina. Anche i più piccoli vengono coinvolti grazie alle immagini originali che scorrono all’interno del teatrino giapponese Kamishibai .

“Dove vai vecchio lupo? Cosa porti con te? C è la luna nel tuo sacco? C’è il mondo o solamente un sasso? Un po’ di provviste per l’inverno? Un libro per startene al caldo? C è la luna nel tuo sacco? Il sole, il mondo o solamente un sasso?”. Queste sono alcune delle frasi cantate e destinate a rimanere nei cuori degli spettatori .

La performance unisce l’eleganza della danza, il trasporto della musica, l’emozione del teatro e il coinvolgimento del circo, in trenta minuti nei quali ognuno potrà gustare la famosa zuppa di sasso.

Una divertente rappresentazione musico-teatrale de “La zuppa di sasso” di Anaiis Vaugelade, capace di coinvolgere grandi e piccoli.

La storia del vecchio lupo viene musicata da Francesco con la chitarra e recitata da Martina, la quale attraverso simpatiche trasformazioni im personificherà i vari personaggi, dalla paurosa gallina, al maiale, all’oca giramondo, allo stesso lupo sdentato.

La scenografia richiama la semplicità ed essenzialità, proprio come i valori che la storia si propone di stimolare: “per fare una zuppa di sasso non serve né brodo né grasso, non serve cappone o gallina, quasi non serve cucina”. Davanti al sipario, infatti, solo pentoloni di varie dimensioni, il resto è dato dal coraggio, dalla fiducia e dalla volontà di condivisione dei personaggi.

Il pubblico viene cullato dalla voce profonda ed evocativa di Francesco e intrattenuto dalla genuinità ed allegria di Martina. Anche i più piccoli vengono coinvolti grazie alle immagini originali che scorrono all’interno del teatrino giapponese Kamishibai .

“Dove vai vecchio lupo? Cosa porti con te? C è la luna nel tuo sacco? C’è il mondo o solamente un sasso? Un po’ di provviste per l’inverno? Un libro per startene al caldo? C è la luna nel tuo sacco? Il sole, il mondo o solamente un sasso?”. Queste sono alcune delle frasi cantate e destinate a rimanere nei cuori degli spettatori .

La performance unisce l’eleganza della danza, il trasporto della musica, l’emozione del teatro e il coinvolgimento del circo, in trenta minuti nei quali ognuno potrà gustare la famosa zuppa di sasso.

FATA CORTECCIA

Alide il salice e fata Corteccia

Il pubblico viene accolto da un’artista che interpreta la buffa fata corteccia che si fa sorprendere appesa ad un albero tutta avvolta in un lungo tessuto verde.
Mentre racconta la storia esegue evoluzioni di danza aerea (disciplina del circo contemporaneo che prevede l’utilizzo di un tessuto elastico sospeso).
Dopo essere scesa accompagnerà il pubblico alla ricerca del suo amico Alide il Salice, (trampoliere) in grande difficoltà perché minacciato da uomini poco rispettosi dell’ambiente.
Il messaggio è fortemente ambientalista , l’utilizzo delle discipline circensi e costumi molto ricercati lo rende di forte impatto scenografico e ciò consente di coinvolgere un grande numero di persone .
E’ stato scelto da diverse scuole come spettacolo di fine anno e ha permesso di coinvolgere fino a otto sezioni compresi genitori, contemporaneamente.

Durata 50 minuti
Spazio giardino o parco con alberi idonei (necessario un sopralluogo ).
A chi è rivolto? Adulti e bambini a partire dai tre anni.